Consigli equipaggiamento

Prepara e controlla il tuo materiale

La scelta di un equipaggiamento idoneo è uno dei fattori chiave del successo della gara. L’ultra-endurance necessita una preparazione minuziosa, attrezzatura da gara compresa.

In agosto, nel massiccio del Monte Bianco, può fare molto caldo (più di 30°), molto freddo (-10°C sopra ai 2000 m), piovere, grandinare ed anche nevicare. Il tuo materiale deve dunque permetterti di affrontare qualsiasi condizione meteorologica e una o due notti sul percorso. In caso d’incidente, devi anche potere attendere i soccorsi nelle migliori condizioni di sicurezza.

L’UTMB® impone un elenco di materiale obbligatorio che tutti i corridori devono avere sempre con sé su pena di penalità. Vengono effettuati dei controlli durante tutte le gare. In realtà, è decisamente meglio prendere anche il materiale raccomandato ed il materiale consigliato. È necessario adattare l’equipaggiamento secondo il bisogno personale di ognuno, di provarlo durante l’allenamento e di portare tutto ciò di cui si ha bisogno. Certo il peso dello zaino ha la sua importanza ma non bisogna essere troppo minimalisti. Ottimizza le tue chance grazie a scelte razionali.

Materiale obbligatorio UTMB®, CCC®, TDS®
Materiale obbligatorio OCC e MCC

KIT DI BASE

Materiale

  • Zaino di gara per trasportare il materiale obbligatorio
  • Bicchiere di minimo 15 cl (non sono autorizzati borracce o fiaschette con tappo)
  • 1 lampada frontale funzionante con pile di ricambio ( 0 di MCC)
    Raccomandazione: 200 lumen
  • Documento d'identità

Sicurezza e soccorsi

  • Telefono cellulare con opzione internazionale per i tre paesi (inserire i n° sicurezza dell’Organizzazione, lasciare sempre il cellulare acceso, non nascondere il numero e caricare le batterie)
  • Fischietto
  • Benda elastica adesiva per fasciature (minimo 100 cm x 6 cm)
  • Telo di sopravvivenza di minimo 1,40 m x 2 m

Nutrizione e idratazione

Abbigliamento

PARTE ALTA

  • Giacca a vento impermeabile* e traspirante** (tipo Outdry) con cappuccio, adatta al brutto tempo in montagna
    *minimo 10 000 Schmerber. **RET inferiore a 13.
Caratteristiche
  • la giacca deve avere obbligatoriamente un cappuccio integrato
  • le cuciture devono essere stagne.
  • la giacca non deve avere parti con tessuto permeabile; sono accettate le parti per fare entrare aria (sotto le ascelle, sulla schiena), solo se non impediscono in modo evidente l'impermeabilità.
    Il concorrente giudica, secondo i suoi criteri, se la sua giacca è conforme al regolamento e dunque adatta al brutto tempo in montagna; ad ogni modo, in caso di controlli, solo gli addetti ed i Commissari di gara decideranno.

  • Cappellino, bandana o Buff®
PARTE BASSA

KITS

Kit canicola

Kit invernale

  • Secondo strato caldo: maglia a maniche lunghe (no cotone) di 180 g minimo (uomo, taglia M)
    O maglia calda a maniche lunghe (primo o secondo strato, cotone escluso) di 110 g minimo (uomo, taglia M) e di una giacca windstopper * con protezione idrorepellente duratura (DWR protezione)
    *la giacca windstopper non sostituisce la giacca a vento impermeabile con cappuccio e vice versa
  • Cappello
  • Guanti caldi ed impermeabili
  • Pantavento impermeabili

*** è possibile usare gli stessi occhiali se sono allo stesso tempo da sole e per il brutto tempo (occhiali con lenti fotocromatiche)

Materiale consigliato

      • Smartphone con applicazione LiveRun installata e parametrata + batterie esterne
      • Vestiti caldi di ricambio indispensabili se piove o fa freddo o in caso di ferite.
      • In caso di pioggia o neve bastoncini per la sicurezza su terreni scivolosi.
      • Vaselina o crema anti sfregamento
      • 20 € (in caso di imprevisti).
      • Tazza riutilizzabile
      • Orologio GPS
      • Coltellino o forbici per potere tagliare la benda elastica adesiva
      • Kit da cucito...
      • (liste non exhaustive)

BASTONCINI

Se il concorrente decide di prendere i bastoncini, deve tenerli per tutta la durata della gara. Non può partire senza e recuperarli sul percorso. 
I bastoncini non sono consentiti nei sacchi corridori. 
L’uso dei bastoncini è vietato anche in alcune zone del percorso segnalate da cartelli specifici, per motivi di sicurezza ed ambientali. Per le domande sul materiale obbligatorio, consultare la FAQ

Materiale obbligatorio YCC
FAQ materiale obbligatorio
La suola da trailrunning ideale